31 dicembre, 2012

Cosa porto nel nuovo anno


Dopo giorni di coma glicemico eccomi qui per chiudere l’anno con quello che per me è stato un ottimo prodotto e compagno fedele in questi mesi del 2012. Per quel che mi riguarda questo è stato l’anno delle tinte per labbra che mi hanno aperto un mondo nuovo e liberato da vecchie schiavitù.
Nel dettaglio, le tinte di cui voglio parlarvi sono quelle Kiko. Ve le avevo già citate e ho pensato potesse essere interessante fare un post tutto per loro, che meglio di qualunque altro prodotto mi hanno accompagnato in questi mesi.

In alto col flash, in basso senza

Le trovo ottime, pigmentate e di una durata estrema. Nel precedente post vi dicevo che l’unica pecca di queste tinte erano i colori tutti chiari, brillantinati e simili fra loro, beh, kiko mi ha ascoltata, e pochi mesi fa ha fatto uscire delle nuove colorazioni, per la mia gioia. :) 
Perciò l’unica pecca è stata risolta ed ora, per me, sono un prodotto perfetto.
Le colorazioni che ho sono belle intense, un po’ perché sono in fissa con le labbra scurissime, un po’ perché non trovo il senso di una tinta per labbra color carne, stai senza nulla e fai prima. Tornando ai colori io ho la numero 10 della vecchia collezione, che ora si trova riproposta nel numero 112, e della nuova linea ho la 113.

          Flash: dx 113, sx 112                No flash: dx 113, sx 112

Come vedrete dalle foto sono due colori che trovo adattissimi in questo periodo. Durano un’eternità mettendoci sopra il gloss, senza il gloss le togliete solo con le bombe. Le ho testate in ogni condizione, con base e senza, con gloss e senza, sia quello in dotazione sia altri gloss, mangiando, bevendo, parlando e su di me riescono a rimanere perfette tra le 5 e le 6 ore, non so dirvi di più, perché poi le strucco e ci passo dei bei minuti a cercare di eliminarle. A seconda di quello che si mangia cedono leggermente nella parte interna delle labbra, ma credo glielo si possa concedere.
Io la applico solitamente senza base, contornando le labbra con una matita color carne per avere maggior precisione nella stesura, aspetto 5 minuti e poi la ristendo. A seconda dell’effetto che voglio aggiungo o meno il gloss.
Per me sono validissime e quando le uso non passo la serata a chiedermi com’è messo il rossetto, se c’è ancora o se viaggia sulla mia faccia.
Io le consiglio caldamente, e mi trattiene dal comprarle tutte solo il fatto che di rossetti ne ho in quantità e voglio prima terminare qualcosa.

In alto dopo aver lavato la mano col sapone
In basso dopo aver usato uno struccante Garnier e l'acqua micellare di Bioderma

Spero questo post possa esservi utile e magari incuriosirvi su questo prodotto.
Io intanto approfitto per farvi gli auguri per questo nuovo anno, spero possa portare un po’ di leggerezza e magari farci esaudire qualche desiderio…
Con questo è tutto, ci risentiamo nel 2013!!! J

4 commenti:

♥ Bambi ♥ Natural Beauty from Inside Out :) ha detto...

non ho mai usato una tinta per labbra ma il fatto che secchino mi attira poco perché le mie labbra sono di sè molto ma molto secche ma i colori sono davvero belli, sopratutto adessoc he va molto di moda il noir :P
baci e buon 2013 :)

namabiah ha detto...

Io non patisco particolarmente la secchezza delle tinte per labbra, abbinandoci poi un gloss riescono ad essere confortevoli. ormai ogni rossetto o gloss che nel nome ha noir deve essere mio!!! eheheh
Buon 2013!! :)

maris ha detto...

Io non sono esperta di rossetti perchè non ne uso!
Però volentieri passo di qui ad augurarti un bellissimo 2013, ricco di gioie semplici, di piccole cose che ti facciano piacere, che ti donino serenità.
Un bacione!

namabiah ha detto...

Buon anno anche a te Maris! Speriamo possa davvero portare un po' di serenità e qualche soddisfazione!! :)